Gli apparecchi Joy Bion di Propacare funzionano su un principio altamente innovativo che va ben oltre il concetto di filtro.

filtri dei JoyBion non sono HEPA e non rispondono alla Norma citata, ma semplicemente perché i nostri apparecchi sono degli Ionizzatori bipolari che disattivano virus e batteri già nell’aria, il filtro serve solo a raccogliere i residui dei patogeni già disattivati. Spieghiamo ora le differenze.

Gli apparecchi filtranti con filtro HEPA o di qualità inferiore, filtrano l’aria tale quale e catturano nelle loro maglie solo ed esclusivamente le impurità ed i patogeni presenti nell’aria che passano attraverso il filtro.

I nostri ionizzatori fanno molto di più, emettono decine di milioni di ioni al minuto che vengono “spinti” nell’aria dell’ambiente indoor dall’evoluta ventola con cui sono equipaggiati. In pochi secondi questi ioni raggiungono ed invadono ogni singolo angolo e tutte le superfici esposte dell’ambiente, aggredendo virus, batteri, VOC, pollini ecc, e neutralizzandoli in breve tempo. Successivamente i “resti” rimangono nell’aria inattivi e vengono raccolti dal filtro dei nostri JoyBion. Tale filtro ha la funzione prevalente di evitare che le particelle degli inquinanti disattivati vengano nuovamente spinte nell’ambiente dalla ventola che, come detto prima, ha la funzione primaria di dirigere gli ioni verso la loro “missione” purificatrice.

La funzione dei nostri apparecchi non è quella di “impacchettare” i patogeni in un filtro, ma di distruggerli nell’aria stessa, per poi raccoglierli nel filtro o lasciarli cadere, una volta disattivati. Nei filtri HEPA ed altri meno evoluti si accumulano virus e batteri attivi per cui, quando si andranno a svuotare, ripulire o sostituire, ci sarà un grosso rischio di toccare e respirare patogeni ancora attivi, mentre nei filtri dei nostri JoyBion ci saranno solo i resti dei patogeni, per di più disattivati.

Condividi